Thursday, April 3rd, 2014


Home lettere

Pubblicato da Anouk Renaud | sotto: Main | 2 viste

C’è qualcosa che quasi ognuno fa, quando vanno all’estero, inviare messaggi a casa. Al giorno d’oggi è probabile essere e-mail, cellulare ‘ telefono o testo. Tuttavia, perfino più di una decade o così fa, la maggior parte dei contatti sarebbe carte e lettere. E per inviare loro, naturalmente, avevi bisogno di un ufficio postale. Spagnoli, in particolare, potrebbero essere qualcosa di una sfida. Come supermercati, che spesso non avevano alcun segno su di loro, come se cercasse di mantenere segreta la loro esistenza. Anche quando un residente rilevato uno a voi, suoi orari di apertura o anche che giorni ha aperto non venga visualizzato sulla sua facciata. Si è appena tenuto alzare con le vostre cartoline e sperava di prenderlo alla sprovvista.

Gli impiegati di banco erano invariabilmente sottile e stressati e usati timbri in gomma con un grado di violenza che è stato abbastanza snervante. Anche apparentemente semplici operazioni, come spedire una busta marrone dall’aspetto ordinario, richiesto loro di consultare enorme directory, loro supervisore e l’altro, in bassi sussurri mentre la linea sul lato opposto del contatore abbassate nel calore senz’aria dietro una striscia gialla dipinta sul pavimento. Il culmine di ogni transazione è stato segnalato da sbattere un timbro di gomma dal tampone di inchiostro di busta o documento mezza dozzina di volte con una forza che ha reso le finestre sonaglio, ma ha anche portato un breve tremito di speranza alla linea avvizzimento della gente.

Particolarmente memorabile era in un vecchio edificio indossato in una stradina di una piccola città costiera. La sala grande, la piazza aveva un pavimento in legno nudo, pareti desquamazione, ventilatore a soffitto grande vecchio stile, lento e sembrava una scena da un film ambientato nell’Europa dilaniata dalla guerra. Non potevamo lavoriamo fuori quello che stava accadendo al bancone in legno lungo, alto davanti a noi dove diverse persone anziane si trovava curvo davanti al commesso di destro. Avevano più giovani membri della loro famiglia con loro, apparentemente per portarlo in giri di aspettare perché periodicamente un paio di loro andare fuori per una boccata d’aria, lasciando altri membri del gruppo per prendere il loro posto al banco; possesso di documenti vitali aloft, baton-stile, come in una staffetta in attesa solo invece di correre.

Nel frattempo, al lato destro del contatore, un uomo di mezza età aveva aspettato così a lungo per la sua busta da elaborare che, non appena l’impiegato ha sollevato il suo timbro egli barcollando via, bianco con gli occhi, verso la porta e doveva essere chiamato nuovamente per pagare. La tassa era stata trascurata tra le consultazioni sussurrate, enorme directory e colpi di martello de la stampa di gomma. Era tutto probabilmente inutile comunque, dal momento che il contenuto della sua busta manila grumoso non sarebbe mai sopravvissuto il timbro di gomma. Abbiamo prese il suo posto al banco, sperando che le destinazioni estere delle nostre buste sarebbe non consegnare noi ad un destino simile a quello della famiglia sulla nostra destra e flinched malgrado se stessi quando cadde definitivamente il timbro di gomma.

Con tale complessità burocratica, silenziosa su un lato del contatore, resistenza passiva, da altro, e l’effetto simil-esecuzione del timbro in gomma, sono allora domandato se Franz Kafka ha avuto l’idea per il suo romanzo, The Trial, da un ufficio postale spagnolo.

Abbiamo mai fatto il lavoro fuori ciò che la famiglia al lato destro del contatore sono state cercando di raggiungere. Se stava registrando una nascita o una morte, acquisto di una licenza di matrimonio o la richiesta di un controllo, sicurezza sociale, i documenti erano ancora libera quando noi barcollando fuori alla luce del sole con nostre lettere pummeled e una vaga sensazione di sollievo ritrovarci ancora vivo e in libertà.