Giardini

Nel XVIII secolo i viaggi attraverso l’Europa erano esclusivo appannaggio delle classi sociali più abbienti. La Riviera italiana e quella francese vennero scoperte dai viaggiatori che percorrevano la strada per Roma ed Atene e che amavano questi luoghi per il clima sublime. A queste condizioni climatiche e geografiche particolari si aggiungeva la possibilità di trovare sulle Riviere alberghi accoglienti e luoghi di divertimento. Nel 1763 il medico e letterato Tobias Smollet (1721-1771) trovò a Nizza una piccola colonia di inglesi, svizzeri tedeschi e francesi che svernavano sulla costa. Egli pubblicò allora in Inghilterra alcuni articoli su Nizza che sedussero i suoi compatrioti. Poco prima del 1789 gli inglesi costruirono alcune ville nella zona che diventerà poi la “Promenade des Anglais”. Il profumo penetrante degli agrumeti nella zona di Sanremo e le palme che svettavano nel cielo di Bordighera, contemporaneamente, conquistarono ed affascinarono i viaggiatori che si spingevano nella riviera italiana. A Continue reading “Giardini”